I 14 vantaggi dello Schedulatore di produzione

Schedulatore attività produttiva

Tra gli strumenti realizzati da Quadrivium nell’ambito della Produzione Avanzata, lo Schedulatore è lo strumento specializzato per la pianificazione, la schedulazione della produzione ed il controllo delle lavorazioni in fabbrica.

Il modulo può essere integrato con tutti gli ERP e software già presenti in azienda.

Abbiamo raccolto qui i principali 14 vantaggi che l’utilizzo dello schedulatore di Quadra consente:

1. di schedulare anche a breve periodo gli ordini di produzione con funzione di “drag & drop” con rischedulazione di tutte le attività;
2. di gestire e visualizzare i tempi e gli stati (con colori diversi) delle diverse lavorazioni ed i collegamenti tra di esse;
3. la gestione dei vincoli ordinata per data consegna;
4. la gestione dei periodi di assenza ( malattie, ecc);
5. di programmare per commessa sotto commessa, centro di lavoro, singola risorsa o squadra (gruppi di risorse);
6. di visualizzare il grado di avanzamento del singolo ordine di produzione/commessa;
7. di individuare immediatamente, attraverso l’utilizzo di indicatori, i lavori in ritardo;
8. di poter definire quali risorse dedicare alla commessa e il numero massimo di risorse impegnate per commessa;
9. di poter sottrarre ore di lavoro dal monte ore di ogni singola risorsa per programmare trasferte, ferie e malattia;
10. di poter programmare più fasi per la stessa commessa (es.: assemblaggio meccanico, elettrico, avviamento software e collaudo);
11. di visualizzare i carichi di lavoro sulla singola risorsa (centro di lavoro, ecc…);
12. di gestire la programmazione delle attività per turni di lavoro;
13. di poter assegnare le competenze ad ogni risorsa in modo che la programmazione venga fatta non solo per disponibilità ma anche per l’effettiva capacità del tecnico/operatore;
14. di poter bloccare le giornate di non disponibilità per ogni singola risorsa (esempio per risorsa presente ma non disponibile a trasferte).

Contattaci per saperne di più.

CONTRIBUTI FINO AL 60% PER ACQUISTO DI BENI E INDUSTRIA 4.0

Interconnessione 4.0

Il 2021 è l’anno giusto per affrontare investimenti aziendali, in particolare per l’acquisto di nuovi beni strumentali, macchinari, impianti, attrezzature commerciali e industriali, software e tecnologie digitali.

Infatti la nuova legge Sabatini, prevede un contributo del 10,09% per le piccole e medie imprese, che desiderano rinnovare macchinari e attrezzature.

Questo contributo del 10,09%, può essere cumulato con il bonus sul credito di imposta per il piano impresa 4.0. Il credito d’imposta  può variare dal 50% al 30% in base al costo per la quota di investimenti ed è sfruttabile per gli investimenti sui beni oppure per l’interconnessione di impianti e macchine, in ottica Industry 4.0.

In alcuni casi quindi, si può arrivare ad un contributo del 60,09%.

Contattaci per approfondire.

ASAR APP: IL WMS NELLE TUE MANI

ASAR APP: IL WMS NELLE TUE MANI

Oltre alla classica versione del WMS ASAR utilizzabile da desktop, abbiamo sviluppato l’applicazione ASAR APP.

Quest’app può essere utilizzata attraverso terminali in wifi con sistema operativo sia Android che IOS ed è sviluppata con l’intento di rendere operative le missioni che sono state lanciate da ASAR Console.

Tutti i tipi di missione logistiche possono essere eseguite all’interno di ASAR App: collocamenti, picking, abbassamenti, trasferimenti, assemblaggi, spedizioni, inventari; inoltre è possibile gestire i colli di spedizione (con l’ausilio di stampanti dedicate) in termini di marcatura e pesatura.

L’utilizzo dell’App consente di aumentare l’accuratezza dei dati trattati mediante la rilevazione diretta delle informazioni sul campo, avere in tempo reale le informazioni a disposizione, eliminare gli errori di digitazione.

Tutte le maschere possono essere personalizzate per reparto/utente.

Per ulteriori informazioni contattateci QUI.

BANDO DI CONCORSO CAMERA DI COMMERCIO TREVISO-BELLUNO

Bando di Concorso per la concessione di contributi alle PMI a sostegno di interventi per la digitalizzazione I4.0 - 3^ edizione

Le domande devono pervenire – in via telematica – dal 29 Marzo al 30 Novembre 2021

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno, con lo scopo di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI), di tutti i settori economici attraverso:

  • la diffusione della “cultura digitale” tra le MPMI della circoscrizione territoriale camerale;
  • l’innalzamento della consapevolezza delle imprese sulle soluzioni possibili offerte dal digitale e sui loro benefici;
  • il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione in ottica Impresa 4.0  implementate dalle aziende del territorio in parallelo con i servizi offerti dai Punti Impresa Digitale-PID,

ha indetto la terza edizione del Concorso.

Le agevolazioni previste dal Bando consistono in contributi a fondo perduto concessi ai sensi dei Regolamenti (UE) N. 1407/2013 e N. 1408/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013.

Chi può partecipare

Vi possono partecipare le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese (in breve PMI) – così come definite nell’allegato I del Regolamento (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Treviso-Belluno, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.

Spese ammissibili

Il Bando prevede due Misure:

  • nella Misura A sono ammissibili i costi sostenuti per l’acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 nonché delle tecnologie propedeutiche e complementari.
  • nella Misura B sono ammissibili spese sostenute per l’acquisto dei beni strumentali di cui agli allegati A e B della legge 11 dicembre 2016, n. 232 e s.m.i.

Sono ammissibili gli interventi avviati dal 01.01.2021 nonché le spese sostenute fino al termine ultimo per la presentazione della domanda di contributo.

Dotazione finanziaria e Misure di Intervento

Il Bando è dotato di un fondo complessivo di € 522.000,00 e prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto secondo i valori riportati nella seguente tabella:

Intensità del contributo

Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse.

Qualora l’impresa richiedente, alla data di pubblicazione del Bando, risulti in possesso dell’attribuzione del “Rating di Legalità”, fermo restando l’importo dell’investimento minimo, l’intensità dell’aiuto sarà pari al 60% della spesa ammissibile.

Presentazione delle domande

Il Bando è a “fase unica”, ovvero le imprese dovranno presentare la domanda di erogazione del contributo a interventi conclusi, producendo direttamente le fatture delle spese sostenute.

Le richieste di contributo, da redigersi utilizzando l’apposita modulistica, corredate dalla documentazione specificata nel Bando, devono essere inoltrate dalle ore 10:00 del 29.03.2021 alle ore 24:00 del 30.11.2021 esclusivamente in modalità telematica con firma digitale collegandosi all’indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it, sezione “Servizi e-gov”, all’interno delle specifico sportello on line “Contributi alle imprese”.

La procedura informatica è in particolare descritta nel manuale “Istruzioni operative per la trasmissione telematica delle domande di contributo”, disponibile sin d’ora nel sito camerale, nella predetta pagina dedicata al Bando in argomento.

 

La mera trasmissione telematica può essere effettuata per il tramite del terzo incaricato, purché munito di espressa delega sottoscritta dal legale rappresentate della impresa richiedente ed allegata alla documentazione trasmessa.

Valutazione delle domande e ammissione al contributo

Le domande saranno esaminate dalla Camera di Commercio, eventualmente coadiuvata da esperti anche esterni, al fine di valutarne l’ammissibilità sia rispetto ai requisiti soggettivi e amministrativi previsti dal Bando, sia rispetto all’attinenza dell’intervento con le tematiche Impresa 4.0, nonché al possesso da parte dei fornitori dei requisiti previsti.

La valutazione delle domande, l’ammissione al Concorso e la contestuale erogazione del contributo avverranno in relazione al giorno di presentazione di ogni singola domanda.

Per la modulistica e altre informazioni, vi rimandiamo al sito della CAMERA DI COMMERCI DI TREVISO-BELLUNO.

Per saperne di più contattateci.

LAYOUT DI MAGAZZINO: COS’E’ E A COSA SERVE

LAYOUT DI MAGAZZINO: COS’E’ E A COSA SERVE

Il layout di magazzino è la modellazione grafica del magazzino stesso.

Attraverso questo strumento possiamo capire la disposizione della merce all’interno dell’area, ottimizzare gli spazi e di conseguenza migliorare la produttività e ridurre gli sprechi.

L’obietto del layout è la realizzazione di una applicazione grafica che permetta la gestione di un magazzino, integrando i dati disponibili nel sistema informativo aziendale, il quale tiene traccia dell’ubicazione fisica dei prodotti. In pratica viene realizzato un motore grafico che elabora e rende i dati del DB in forma visiva.

Attraverso Asar Layout si possono posizionare graficamente strutture di stoccaggio, averne una vista globale, una vista per piano e una a scaffale; è possibile analizzare nel dettaglio strutture organizzate in piani e campate ed analizzare ciascuna cella.

E’ possibile inoltre effettuare missioni di trasferimento tra celle che poi i terminali operativi eseguiranno.

Utilizzare il layout di magazzino rende molto più semplice ed immediata la gestione dei prodotti, sia in entrata che in uscita.

Per saperne di più contattaci QUI.

Elimina gli errori di picking e aumenta la produttività del 600% grazie a Pick to Light

pick to light

Con gli strumenti pick to light l’innovazione è a portata di mano, infatti grazie ad una semplice installazione di un dispositivo elettronico provvisto di almeno un pulsante, un led ad alta luminosità e un display, l’operatore saprà sempre “dove”, “cosa” e “quanto” prelevare e/o depositare. Il tutto avendo le mani libere da fogli o terminali. Il sistema molto semplice e intuitivo, permettere di svolgere il picking in modo estremamente rapido e senza margine di errore.

Sembra difficile da credere, ma i controlli di produttività confermano questo ingente vantaggio dei sistemi di Pick to Light rispetto a quelli convenzionali. Questa tecnologia consente un aumento di produttività del 600% nei processi di Picking.

Negli ultimi anni è stato notato un aumento esponenziale di questi processi e i dati indicano la continuità di questa tendenza in settori come l’e-commerce, in ambito farmaceutico, cosmetico e molto altro, dove l’efficienza del picking e della classificazione dei prodotti riveste particolare importanza.

Grazie ai benefici offerti, sempre più aziende si affidano ai sistemi Pick to Light per l’evasione degli ordini, soprattutto con prodotti ad alta rotazione.

Questo sistema è rientrante tra i beni strumentali conformi ai requisiti riportati nell’Allegato A della Legge 11 Dicembre 2016, N. 232 “Legge di bilancio 2017″ (comma189). Pertanto tutti i costi di acquisizione possono essere portati in credito d’imposta del 40%.

Per ulteriori informazioni visita la nostra pagina PICK TO LIGHT o CONTATTACI

E’ TEMPO DI BILANCI

Business intelligence dashboard

Arrivati alla metà di questo turbolento 2020, è tempo di prendere in mano la situazione e fare dei bilanci sui primi 6 mesi di attività. Proprio a causa delle diverse anomalie di questo periodo, esaminare in modo accurato lo scenario attuale, si rende più che mai necessario per individuare nuove strategie per il futuro.

Il metodo migliore per fare un’analisi completa e precisa, è affidarsi ad un buon sistema di Business Intelligence (BI). Questi sistemi permettono di raccogliere dati, provenienti da diverse fonti, e di trarne informazioni preziose per l’azienda. In genere i dati vengono elaborati e successivamente presentati sottoforma di cruscotti o dashboard molto impattanti a livello visivo e semplici da interpretare per l’utente finale.

Avendo una situazione chiara dello stato delle cose e costantemente aggiornata, i responsabili riescono ad aggiustare il tiro e a prendere decisioni più performanti per la propria realtà.

Tenere monitorate costantemente le prestazioni aziendali attraverso la Business Intelligence permette, oltre ad ottimizzare i processi, anche di far emergere eventuali problemi o individuare aree e settori nei quali si possono migliorare i profitti, ridurre i costi…

Un altro importante ambito è quello dell’analisi dei comportamenti dei clienti, ad esempio consente di capire in quali zone territoriali funziona meglio un prodotto rispetto ad un altro, ecc… e quindi anche i piani commerciali possono venire ricalibrati in base ai risultati.

Non è da sottovalutare nemmeno la possibilità di individuare nuovi trend del mercato, in modo da puntare su iniziative e prodotti che possono avere maggior successo e lasciar perdere articoli che non sono in linea con la domanda dei clienti.

Per saperne di più sulla Business Intelligence di Quadrivium CLICCA QUI o CONTATTACI.

BASTA PROBLEMI IN MAGAZZINO, GRAZIE AD UN WMS CHE AGISCE REAL TIME

BASTA PROBLEMI IN MAGAZZINO, SCEGLI UN WMS CHE AGISCE REAL TIME
Warehouse management system

Gestire un magazzino non è affatto semplice, c’è bisogno di un sistema di controllo che stia al passo con le nuove esigenze e permetta di migliorare il livello di servizio fornito ai propri clienti, perché sappiamo bene che il cliente ricorda non solo i tuoi prodotti, ma anche e soprattutto come lo hai fatto sentire.

E’ per questo motivo che l’utilizzo di un buon WMS può essere il punto di svolta per qualsiasi azienda. Rivoluziona il modo di movimentare le merci: migliorando i processi, abbattendo i costi, minimizzando gli sprechi.

Ciò che fa la differenza tra i diversi software per la gestione della logistica di magazzino, è che un WMS completo e di qualità, interviene anche nella prevenzione: ad esempio avvisando di particolari scadenze (c’è della merce da preparare con un certo anticipo), o comunicando ai trasportatori il piano delle consegne di un determinato giorno. Permette di avere finalmente un magazzino in pieno possesso delle sue funzioni: sa come dovrebbe essere e agisce di conseguenza.

Capita che in caso si abbia bisogno di avere qualche informazione, sia necessario recarsi fisicamente sul posto: guardare, cercare, chiedere. Di norma, ci si affida agli occhi e alla reattività degli operatori che non possono essere in ogni momento dappertutto. Il risultato è che ci sono sempre piccole anomalie che si trasformano con il passare dei giorni in veri e propri disastri.

E’ per questo che diventa fondamentale avere uno strumento che aiuti a tenere informato il responsabile in tempo reale su disfunzioni e anomalie e punti a prevenire gli errori. Ovviamente potranno esserci dei problemi, ma avere un software che trova la soluzione in modo tempestivo è sicuramente un aiuto importante e consente di lavorare con maggiore serenità.

Per approfondire l’argomento CLICCA QUI o CONTATTACI

QUADRIVIUM ENTRA A FAR PARTE DI INNOVENETO

QUADRIVIUM ENTRA A FAR PARTE DI INNOVENETO
logo Innoveneto

Innoveneto è il portale ideato dalla Regione del Veneto per promuovere gli ecosistemi relativi ai processi di innovazione, trasferimento tecnologico e internazionalizzazione presso le proprie imprese e fornisce, per ognuno di questi campi, una mappatura dei soggetti operanti sul lato dell’“offerta” di innovazione.

E’ da questa mappatura che deriva il “Catalogo dei fornitori” presente nel portale: un vero e proprio database ricco di informazioni relative agli organismi di ricerca, ai laboratori altamente qualificati, alle società e ai professionisti specializzati nella fornitura di servizi e competenze.

Quadrivium è presente tra i fornitori specializzati nell’organizzazione della produzione, in particolare per quanto riguarda i sistemi informativi e la logistica.

Il portale di Innoveneto è uno strumento teso a favorire e sostenere la domanda di quelle imprese che hanno intrapreso, o intendono farlo, processi di ricerca, innovazione ed internazionalizzazione.

Visita la nostra pagina sul portale di Innoveneto.

QUADRIVIUM SI INTEGRA CON GSPED

WMS spedizioni

Quadrivium si è integrata con la piattaforma Gsped per rendere più efficaci e veloci le spedizioni con i vettori.

Gsped si integra con uno scambio dati sia via file, sia via API, con il nostro gestionale, svolgendo in base alle esigenze diverse funzioni.

Le integrazioni sviluppate hanno, in alcune circostanze, previsto l’esportazione iniziale dei dati degli ordini, tramite i connettori con i vari marketplace o siti e-commerce,  per restituirli al gestionale su file .csv o in altri formati e permettere di generare le etichette e lettere di vettura.

In altre occasioni è stato integrato in un momento successivo, i dati degli ordini vengono importati via file o API e si crea la spedizioni con logiche differenti (scelta corriere più economico, logiche in base a pesi e destinazioni, corrieri prestabiliti dal gestionale…).

Inoltre è possibile effettuare esportazioni di dati personalizzate, contenenti le informazioni delle spedizioni (status spedizione, pesi e volumi rilevati dai corrieri post partenza…).

Il sistema si integra con massima flessibilità a formati file differenti XML, CSV, TXT.

Per saperne di più CONTATTACI!

12

Categorie