RAPIDITA’, ELEMENTO CHIAVE PER UN MAGAZZINO DI SUCCESSO

logistica veloce

Tra i KPI legati a software WMS, troviamo sicuramente la RAPIDITA’.

Sappiamo bene che il tempo è denaro. Essere più veloci significa poter evadere più consegne, soddisfare più clienti e quindi aver un maggior guadagno.

A volte si ha l’impressione che gli operatori si muovano nel magazzino come all’interno di un labirinto: percorsi tortuosi, tragitti non necessari, attese inutili, laboriose ricerche di prodotti che stentano a farsi trovare. In più, le liste di prelievo vengono compilate con giorni di anticipo e nessuno ha mai la situazione sotto controllo in tempo reale.

Il WMS è uno strumento fondamentale per migliorare questa situazione ed incrementare la rapidità nelle azioni riguardanti la logistica di magazzino. Infatti possiamo dire che velocizza e ottimizza i percorsi degli operatori, e quindi delle consegne. Misura: la rotazione, i tempi di attraversamento, i tempi di esecuzione, la distanza media percorsa per evadere gli ordini, le eventuali ridondanze negli spostamenti.

Spesso capita che un operatore prelevi l’ultima confezione da un bancale e se il magazzino non viene monitorato in tempo reale, si rischia che alla richiesta successiva del medesimo prodotto, un collega vada a ricercare nel bancale ormai vuoto, perdendo tempo. Utilizzando un software WMS, il sistema indirizzerà il magazziniere verso il bancale successivo. Il picking segue criteri razionali, così da evitare interruzioni o attese inutili.

Inoltre, il WMS indica come migliorare la rotazione della merce e come impiegare il personale per velocizzare la spedizione, con meno fatica.

Per saperne di più CLICCA QUI o CONTATTACI.

OTTIMIZZARE IL MAGAZZINO PER MIGLIORARE LE PERFORMANCE AZIENDALI

logistica di magazzino

Dopo aver parlato dell’affidabilità come KPI legata al WMS, il secondo indice di performance che andremo a trattare è l’OTTIMIZZAZIONE.

Il WMS magazzino, permette di ottimizzare gli spazi, stoccando più materiale nello stesso spazio disponibile.

Ottimizzare lo spazio di un magazzino però non significa soltanto migliorare la disposizione della merce, bisogna ragionare anche in termini di movimento (le operazioni di stock e picking) e di tempo (alcuni prodotti girano con più frequenza rispetto ad altri).

È proprio sulla velocità del picking e sulla correttezza della rotazione della merce, in base a parametri come LIFO (last in first out) e FIFO (first in first out), che si può misurare il grado di ottimizzazione di un magazzino.

Il WMS aiuta migliorare una KPI come l’ottimizzazione perché permette di sfruttare al massimo il magazzino: ragionando in termini non solo di spazio, ma anche di tempo e consente di rendere reperibile tutto quello di cui si ha bisogno in pochi secondi.

Un aspetto da non sottovalutare è anche il fatto che finalmente non si dipende più dalle conoscenze e dalla memoria di una sola persona (il responsabile di magazzino per esempio). Infatti l’ubicazione delle merci e la priorità di prelievo saranno definite dal software e a disposizione di tutti gli addetti; in questo modo anche la reperibilità della merce e la loro rotazione saranno ottimizzate.

Per saperne di più visita la nostra pagina dedicata al WMS o contattaci QUI.

1° KPI DI UN WMS: AFFIDABILITA’

logistica di magazzino

Il WMS nasce per gestire le problematiche di magazzino. Aiuta a movimentare più merce, in meno tempo e riducendo al minimo errori e inefficienze. Un magazzino informatizzato semplifica la vita in azienda e migliora la competitività e la soddisfazione dei clienti. Definire KPI di business e non legate al software consente di ottenere reale valore dalla soluzione utilizzata.
L’acronimo KPI significa Key Performance Indicator. Si tratta di indicatori utilizzati per misurare i risultati prefissi. Questi indicatori possono essere utilizzati sia come strumento di controllo per le performance aziendali che come strumento di pianificazione delle attività future.

L’AFFIDABILITA’ è una delle principali KPI legate al WMS. Il software per la gestione della logistica di magazzino permette di ridurre sensibilmente, diversi errori nelle spedizioni.
Perché i clienti siano soddisfatti a pieno dei nostri servizi, è fondamentale che la merce non solo gli arrivi nei tempi prestabiliti, ma soprattutto che sia completa e corretta. Pertanto misurare l’indice di affidabilità significa andare a capire se gli ordini evasi rispettino questi due requisiti: completezza e correttezza.

Il WMS rende possibile l’incremento della percentuale di affidabilità, attraverso una totale tracciabilità della merce e ad un controllo costante sulle spedizioni.
Possiamo quindi dire che un’azienda che desideri migliorare le proprie performance aziendali per quanto riguarda la gestione e la correttezza delle proprie consegne, o che fissi come risultato un miglioramento di KPI come l’affidabilità, potrà raggiungere questi obbiettivi con l’utilizzo di un software per la gestione avanzata della logistica di magazzino.

Per saperne di più visita la nostra pagina dedicata al WMS o contattaci QUI.

12

Categorie